fbpx

Cos’è la medicina estetica? Intervista alla dott.ssa Maria Albini

31 milioni 610 mila (dati ISAPS): a tanto ammontano le procedure di medicina estetica eseguite nel 2015. Segno di un settore che non conosce crisi e che va ben al di la del semplice “ritocchino”. Conosciamolo meglio.

Ne abbiamo parlato con la dott.ssa Maria Albini, direttrice didattica della Scuola di Medicina Estetica – ICAMP di Milano.

 

Buongiorno dott.ssa, ci spiega cosa si intende oggi per medicina estetica?

La medicina estetica è una branca medica che si occupa di trattare gli inestetismi del viso e del corpo. L’obiettivo del medico estetico, infatti, è quello di migliorare la qualità della vita di chi ha un disagio a causa di un inestetismo non accettato.

Non bisogna poi dimenticare che la medicina estetica realizza un programma di prevenzione dell’invecchiamento generale e cutaneo in particolare.

 

Come laurearsi in medicina estetica? Esistono dei percorsi di formazione specifici? 

Attualmente in Italia non esiste una specializzazione universitaria in medicina estetica.

Esistono però scuole private teorico-pratiche, master universitari e corsi specifici che si rivolgono sia ai laureati in medicina sia ai laureati in odontoiatria. La Scuola di Medicina Estetica – ICAMP è una realtà innovativa in questo senso che unisce le professionalità del mondo medico estetico italiano con le migliori case history europee e mondiali.

 

Come è nata la Scuola di Medicina Estetica ICAMP e qual è la sua mission?

La Scuola di Medicina Estetica ICAMP è nata come proseguimento ideale della scuola ASPEM, che dal 2009 forma medici ed odontoiatri in medicina estetica.

La scuola nasce da un progetto di joint venture che unisce la medicina estetica italiana a quella europea e mondiale e che si pone due obiettivi principali. Innanzitutto offrire un aggiornamento professionale continuo sulle materie che sono indispensabili nella pratica clinica del medico estetico; in secondo luogo informare il professionista sulle novità scientifiche che provengono dai congressi nazionali ed internazionali di medicina estetica.

 

Quali sono i corsi di medicina estetica che ICAMP offre?

La Scuola ICAMP ha un’offerta formativa che si articola in 3 differenti tipologie di corsi:

Il Master in Medicina estetica per medici è un percorso che fornisce strumenti specifici, tecnici e pratici, per approcciarsi nel modo più corretto al paziente che sceglie di sottoporsi a trattamenti di chirurgia estetica. Ha durata di 4 anni articolati in seminari di due ognuno: 8 seminari per il primo anno da dicembre a giugno, 8 seminari per il secondo e per il terzo anno da ottobre a giugno, 2 seminari per il quarto anno da novembre a gennaio.

Il Master in medicina estetica per odontoiatri ha durata 2 anni che sono strutturati in modo da consentire al medico di apprendere i metodi diagnostici e i protocolli nazionali e internazionali per gestire in maniera corretta i trattamenti di odontoiatria estetica.

I corsi monotematici sono pensati, invece, per approfondire tutte le ultime novità del mondo della medicina estetica viso e corpo.

Accanto a questa parte di formazione si affianca poi il Congresso Internazionale di Medicina Estetica, un appuntamento annuale dedicato agli specialisti del settore per analizzare e confrontarsi  sulle nuove tendenze e frontiere dei trattamenti estetici.

 

A proposito del Congresso Internazionale di Medicina Estetica, ci da qualche anticipazione sull’edizione di quest’anno?

Il congresso ICAMP quest’anno si terrà il 24 e 25 novembre a NH Milano Congress Center – Assago. L’appuntamento, organizzato da ICAMP e Università di Camerino, si concentrerà sulla medicina estetica del prossimo futuro, quella che ci attende oltre l’orizzonte. Il tema sarà: “La medicina estetica, scienza dell’infinito”.

Divideremo il volto in 8 aree e lo tratterremo con 8 criteri estetici diversi. Ogni specialista presenterà i suoi lavori su una singola zona del volto con dimostrazioni dal vivo e approcci diversi per ogni area.

Il resto è una sorpresa… come sempre all’insegna dell’informazione e della formazione insieme.